3
Da anni ormai è sempre più frequente inserire, in alcune operazioni di mercato, la clausola 'sell on fee' o, più semplicemente, percentuale sulla prossima rivendita. In sostanza, in caso di futura cessione di un calciatore, la società cedente detiene un credito. Questo sistema è stato utilizzato molto spesso di recente dalla Sampdoria, e su alcuni calciatori rappresenta un problema.

Il caso limite, ad esempio, è quello di Jakub Jankto. Sul ceco, ceduto la scorsa estate al Getafe, pendeva infatti un accordo che prevedeva che il 50% della plusvalenza andasse all'Udinese. In totale, comunque, la partenza del giocatore ha rappresentato una minusvalenza di 2,4 milioni. Jankto, però, non è solo.

Ci sono numerose altre percentuali che pendono su alcuni elementi della rosa doriana di oggi. La più alta spetterebbe al Cagliari per Nicola Murru (25%), poi all’Inter per Federico Bonazzoli (20%) e al Pescara per Valerio Verre (15%). ll 10% della cessione di Ronaldo Vieira  e il 10% della plusvalenza di La Gumina andranno rispettivamente al Leeds e all'Empoli, infine il Nordsjaelland si frega le mani: in caso di cessione di Mikkel Damsgaard, al club danese andrà il 12%.