Commenta per primo
Ieri la Sampdoria ha comunicato una notizia nota da parecchio, ossia il rinnovo di Omar Colley. Il centrale gambiano ha firmato fino al 2025, perché a giugno sarebbe entrato nell'ultimo anno di contratto. Il problema è che il destino del difensore sarà molto probabilmente lontano da Genova.

Il prolungamento di Colley infatti suona molto come una mossa da parte della Samp per non farsi mettere in una posizione di svantaggio in caso magari di un'offerta da parte di un club estero, allettante per il calciatore ma non per Ferrero. Che Colley sia in uscita, infatti, è noto sin dall'estate: l'ex Genk era stato virtualmente ceduto in Inghilterra nelle ultime ore di mercato, ma il poco tempo a disposizione per trovare un'alternativa costrinsero la Samp a trattenerlo. 

Secondo Il Secolo XIX però l'addio di Colley potrebbe concretizzarsi già in questa sessione di mercato o, al più tardi, in quella estiva. Ovviamente, a luglio ci sarebbe più tempo per cercare un sostituto, ma non è esclusa una proposta da parte di Premier o Bundesliga per il giocatore già nelle prossime settimane. Ci sarebbe il problema di individuare un'alternativa ma, a fronte di circa 10 milioni, la Samp si convincerebbe facilmente. Secondo alcune voci infatti Colley piace molto in Inghilterra, e potrebbe arrivare entro fine gennaio una proposta da oltremanica.