Quando Guilherme Arana è approdato in Europa, al Siviglia, in molti si aspettavano la definitiva consacrazione del terzino sinistro brasiliano, acquistato a gennaio 2018 per quasi 11 milioni dal Corinthians. La scelta di trasferirsi in Liga però non si è rivelata particolarmente azzeccata per il giocatore classe 1997, che in Spagna ha collezionato soltanto 9 presenze in stagione, essendo chiuso da Escudero. Per questo motivo, l'esterno mancino vorrebbe chiedere il trasferimento in estate, anche in caso di approdo in Champions League.

L'agente di Arana, Leonardo Cornacini, si starebbe già muovendo in quest'ottica, sondando l'interesse e la disponibilità di varie società europee. Secondo i brasiliani di UOL Esporte il procuratore avrebbe già contattato il Bordeaux e l'Olympique Lione in Francia, mentre in Italia lo avrebbe proposto a Milan, Bologna e proprio alla Sampdoria.

I blucerchiati in particolare potrebbero valutare il suo profilo specialmente in caso di partenza di Junior Tavares: l'addio del laterale brasiliano libererebbe uno slot da extracomunitario utile proprio per l'altro brasiliano, che potrebbe costare tra i 3 e i 4 milioni. A gennaio Arana era stato vicino al ritorno in Brasile, propri al Corinthians: l'affare saltò a causa delle richieste economiche del Siviglia.