Commenta per primo
La prima di campionato della Sampdoria 2017-2018 è arrivata in pieno calciomercato. Ed è normale che tanti addetti ai lavori abbiano approfittato dell'esordio della formazione di Marco Giampaolo per seguire da vicino l'evolvere delle situazioni che stanno tenendo banco a Genova in questi giorni. Due in particolare sono le vicende sotto ai riflettori: la telenovela Schick, e i nuovi rumors su Praet entrato nel mirino del Newcastle.

L'attaccante boemo anche ieri come contro il Foggia era in tribuna al Ferraris insieme alla bellissima fidanzata. Questa volta, però, oltre alla coppia c'erano anche due ospiti d'eccezione. Parliamo dell'agente di Schick, Pavel Paska, e dell'intermediario di mercato Bruno Satin, braccio destro del procuratore ceco e grande protagonista della trattativa che ha portato in blucerchiato Schick. E' probabile che l'entourage del numero 14 doriano approfitti della visita in Italia per incontrare la dirigenza per fare il punto in questo finale di calciomercato che si preannuncia rovente dopo l'inserimento della Roma.
EMISSARI PREMIER - Le sorprese in tribuna d'onore non sono finite qui. Vicino a Schick e Paska c'era anche il direttore sportivo del Newcastle, arrivato a Genova per seguire da vicino l'obiettivo di mercato numero uno dei Magpies, ossia Denni Praet che si è messo in evidenza con una buona gara, coronata dal tentativo a botta sicura su cui Belec gli ha negato la gioia del gol, ma che ha propiziato il pareggio di Quagliarella. Nei giorni scorsi dalla squadra allenata da Rafa Benitez è arrivata a Genova un'offerta da 14 milioni per il centrocampista belga, rispedita al mittente da Ferrero e Romei. E' probabile però che il Newscastle torni alla carica, aumentando la proposta di un paio di milioni per cercare di convincere i blucerchiati.