Commenta per primo

Il futuro di Marco Storari è tinto di rossonero. Questa è l'impressione emersa dalla giornata di ieri. La riunione di Lega a Milano era un'occasione per parlarsi. Adriano Galliani intorno all'ora di pranzo ha spiegato così la situazione del portiere: 'La Sampdoria non ha fatto mai alcun tipo di offerta per Storari che, peraltro, dovrebbe rimanere al Milan. Chiedetelo alla Sampdoria. Quasi tutte le trattative che ci sono sui giornali sono virtuali, nel senso che si parla, si gonfiano e si montano ma nulla succede'. Il diggì blucerchiato, Sergio Gasparin, ha risposto all’ora dell'aperitivo: 'La situazione resta quella che voi tutti avete descritto: cioè il fatto che c'è un interesse da parte nostra e c’è invece un interesse del Milan a trattenerlo. Vedremo nei prossimi giorni quale sarà l'evoluzione della vicenda'.

Gasparin ha rimarcato la grande distanza sul piano economico: 'Galliani dice che non c'è stata ancora nessuna offerta? Dal punto di vista formale, nel senso di scritta, non abbiamo fatto nessuna offerta... ma siamo comunque molto lontani dai quattro milioni di euro dei quali è stato scritto. Io mi auguro di tutto cuore che sia decisiva la volontà del giocatore'. Poi ha aggiunto: 'Il giocatore vuole la Samp. Noi stiamo facendo un po' una pazzia per cercare di tenerlo con noi. Il Milan ci dice che loro hanno Abbiati e Storari e che se la giocano. Sono in una posizione di vantaggio. Certe cifre per noi diventano impossibili, non difficili. Stiamo parlando di un ragazzo straordinario ma con una certa età. E la cifra che investiamo non la recupereremo più sul mercato'.