2
Oggi Claudio Ranieri festeggia un anno alla guida della Sampdoria. Esattamente 365 giorni fa il tecnico subentrava a Eusebio Di Francesco alla guida dei blucerchiati, permettendo con il suo arrivo ad una squadra insicura e timorosa di ritrovare compattezza fino ad ottenere un'insperata salvezza. Piuttosto importante fu l'investimento sostenuto a suo tempo dalla Samp: il contratto da 1,8 milioni a stagione è molto pesante per le casse societarie, tanto è vero che Ferrero in estate aveva provato a trovare un'intesa per prolungare abbassando contemporaneamente lo stipendio del tecnico, ricevendo però un netto rifiuto.

A proposito di contratto: con la salvezza, l'accordo tra Ranieri e la Samp si è automaticamente prolungato sino a giugno 2021. In ballo, scrive Il Secolo XIX, ci sarebbe anche l'ulteriore proroga sino al 2022, ma ad oggi non ci sarebbero stati incontri e neppure ce ne sarebbero in programma per ridiscutere la nuova intesa. Le parti sono economicamente molto distanti e, se non cambierà qualcosa, la strada di Ranieri e quella del Doria potrebbero dividersi a giugno.