London calling. Maurizio Sarri si appresta a prendere il posto di Antonio Conte al Chelsea. Allungando così la striscia di allenatori italiani sulla panchina del club inglese dopo Vialli, Ranieri, Ancelotti e Di Matteo. Secondo i media britannici, il suo agente si trova a Londra per definire gli ultimi dettagli dell'accordo. Nel nuovo staff tecnico ci saranno anche il grande ex Gianfranco Zola e Giovanni Martusciello, già vice di Sarri all'Empoli e nella passata stagione all'Inter con Spalletti. 

DIFESA - Nel frattempo si alimentano le voci di mercato sui possibili arrivi di calciatori dalla Serie A italiana. Per la difesa, oltre al terzino Hysaj (albanese del Napoli), si fanno i nomi dei centrali Rugani (italiano della Juventus) e Manolas (greco Roma). Quest'ultimo ha una clausola di rescissione da 36 milioni di euro. 

CENTROCAMPO - In mezzo occhi su Vecino, già allenato all'Empoli da Sarri, che poi ha cercato di portarsi a Napoli senza riuscirci. Nonostante l'uruguaiano abbia prolungato il proprio contratto con l'Inter fino al 2022, c'è l'ipotesi di uno scambio con il terzino italiano Zappacosta

ATTACCO - Il Daily Telegraph scrive che Sarri ha chiesto il belga del Napoli, Mertens. Ma il primo grande obiettivo è Higuain. L'argentino della Juventus può arrivare in cambio dello spagnolo Morata, ex Real Madrid.