38
Nel corso dell'intervista concessa a Dazn dopo la vittoria del derby contro la Roma, l'allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, non ha perso occasione per tirare una stilettata alla sua ex-squadra, la Juventus.

JUVE - "Qui si può lavorare, ci sono due o tre giocatori che possono fare gli esterni; è una rosa costruita. Cambiare 3/4 giocatori sono spese che in quel momento alla Juve erano inaccessibili, e quindi ci siamo adattati noi con qualche sofferenza perché non rinunci mai alle tue idee; alla fine però abbiamo trovato un compromesso che ci ha portato a vincere".