Calciomercato.com

Sassuolo, Bucchi: 'Magnanelli punto fermo. Berardi? Ho una speranza'

Sassuolo, Bucchi: 'Magnanelli punto fermo. Berardi? Ho una speranza'

Cristian Bucchi, neo tecnico del Sassuolo, parla in conferenza stampa: "Innanzitutto ringrazio il Perugia perchè ha mantenuto la parola data, poi ho avuto un ottimo rapporto con tutti. Inoltre dico grazie anche al Sassuolo per avermi offerto questa opportunità: ho voglia ed entusiasmo, sono consapevole di essere arrivato in una società importante. Io erede di Di Francesco? Eredità, al tempo stesso, pesante e stimolante. Ci sentiremo, sicuramente, prossimamente. Calciomercato? Chi resta qui lo dovrà fare soltanto con le giuste motivazioni, per gli acquisti, invece, e riparleremo nei prossimi giorni. L’obiettivo sarà arrivare ai risultati attraverso il gioco: Magnanelli sarà un punto fermo e spero che Berardi, giocatore importantissimo, resti con noi. Vogliamo proseguire in questo percorso di crescita che la società sta portando avanti da anni, abbiamo in rosa tanti calciatori italiani e giovani che possono valorizzare il lavoro collettivo. Dovremo approcciarci al prossimo campionato con umiltà ma anche con la consapevolezza di potercela giocare con chiunque".

Altre notizie