Calciomercato.com

  • Sassuolo, Dionisi: 'Parate importanti di Di Gregorio ma non siamo stati incisivi come nostro solito'

    Sassuolo, Dionisi: 'Parate importanti di Di Gregorio ma non siamo stati incisivi come nostro solito'

    Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, ha parlato a DAZN al termine della sfida contro il Monza: "Peccato perché nel primo tempo potevamo passare in vantaggio, davanti avevamo una squadra del nostro livello che sa giocare. Sapevamo che potevano venir fuori, Di Gregorio ha fatto parate importanti, noi siamo stati un po' leggeri anche nel secondo tempo. L'atteggiamento del primo tempo mi è piaciuto, forse con più determinazione potevamo portarla a casa. Le due squadre hanno giocato per vincere, hanno avuto la meglio loro".

    Avete pagato un po' di stanchezza?
    "Le partite giocate pesano non solo sulle gambe ma anche sulla testa, nel secondo tempo ho dovuto fare sostituzioni per problemi fisici però chi è entrato ha fatto ciò che doveva. Loro hanno creato di più dopo, c'è rammarico perché era l'occasione per dare continuità. Non eravamo prima quelli che devono battere tutte le big così come ora non dobbiamo abbatterci per questa sconfitta".

    Come stanno gli infortunati?
    "Pinamonti stava uscendo, aveva un giramento di testa. Matheus Henrique sembra solo un crampo, Ruan lo valuteremo meglio nei prossimi giorni".

    Contento del centrocampo?
    "Bene, sono contento di loro. Boloca ha iniziato bene e sta continuando, Matheus è una certezza e dietro hanno giocatori che troveranno spazio".

    Cosa non le è piaciuto stasera?
    "Non siamo stati incisivi come altre volte ma va accettato. Stiamo crescendo, partite del genere ti fanno crescere anche se possono farti stancare creando un gap tra ciò che sei e quello che vorresti essere. Abbiamo perso in casa contro una squadra organizzata, calciando in porta più di loro. Non volevamo farli giocare tanto nella nostra metà campo però non è bastato".

    Il premio di miglior allenatore di settembre?
    "Merito della squadra, oggi avrei preferito non ricevere un premio e ottenere un risultato positivo".

    Altre Notizie