Calciomercato.com

Sassuolo, le pagelle di CM: errori individuali, Berardi ancora decisivo

Sassuolo, le pagelle di CM: errori individuali, Berardi ancora decisivo

  • Lorenzo Montaldo
  • 1
Sampdoria-Sassuolo 2-2

Consigli 6: appoggia il pallone su cui Ferrari sbaglia, ottima chiusura su Augello nella ripresa.

Zortea 6,5: va via sulla fascia e scodella il pallone che Henrique infila in porta. Chiama anche Turk alla parata.

Erlic 5: le punte doriane non gli scappano mai, sempre concentrato. Però è nel posto sbagliato al momento sbagliato, e spinge dentro alla porta il pallone del pareggio dei padroni di casa. L’errore gli costa un voto.

(dal 44’ s.t. Romagna s.v.)

Ferrari 5: si presenta con una papera terribile, che regala il vantaggio alla Samp. Per il resto della gara si disimpegna bene, ma l’inciampo è troppo grave per essere indolore sul giudizio.

Rogerio 6: si concede anche qualche tentativo di sgroppata, Sulle corsie il Sassuolo non soffre mai. 

Thorstvedt 6,5: raddoppia, pressa, si inserisce e fa tanto movimento.

(dal 1’ s.t. Harroui 6: compassato, gioca un paio di metri avanti rispetto alla mediana, cerca alcune imbucate).

Obiang 6,5: sempre al posto giusto al momento giusto, amministra con tranquillità il pallone, dà ordine al Sassuolo.

Henrique 7: perfetto l’inserimento sul secondo palo per il terribile uno-due in un minuto. A fine primo tempo lavora uno splendido pallone per Berardi. 

(dal 18’ s.t. Maxime Lopez 5,5:si vede poco, avrebbe spazi ma non li sfrutta). 

Berardi 7,5: l’entusiasmo della Samp dura trenta secondi. Il numero dieci neroverde si avventa su un cross basso in area e infilza Turk. Poi centra una clamorosa traversa calciando da dentro l’area di rigore. Quando ha la palla tra i piedi, fa quello che vuole. Stagione super.

Pinamonti 6,5: fa da sponda, lancia i compagni nell’inserimento e tiene impegnati i difensori blucerchiati costantemente.

(dal 33’ s.t. Defrel s.v.)

Ceide 6,5: appoggia in mezzo il pallone perfetto che Berardi deve solo spingere in rete. Poi ha una bella chance sul destro.

(dal 18’ s.t. Bajrami 6: anche lui ha voglia di mettersi in mostra, tenta qualche guizzo).

All. Dionisi 6,5: il Sassuolo gioca praticamente senza avversari, ma per lunghi tratti di gara è un assedio. La palla ce l’hanno sempre i neroverdi, che fanno quello che vogliono e nella ripresa avrebbero almeno tre o quattro occasioni potenziali clamorose, non sfruttate solo per imprecisione negli ultimi dieci metri. Non si capisce come la Samp riesca a segnare il pareggio, anzi sì: il Sassuolo le regala due reti. Per il resto, squadra organizzata e con idee.
 

Altre notizie