Calciomercato.com

  • Sassuolo, le pagelle di CM: non bastano Thorstvedt e Volpato

    Sassuolo, le pagelle di CM: non bastano Thorstvedt e Volpato

    Bologna – Sassuolo: 4-2

    Consigli 5.5: non può molto sul gol di Zirkzee e ancora meno su quello di Fabbian ma poi i gol subiti sono quattro. Peccato.  

    Pedersen 6: corre tanto e non si perde d’animo, dà una mano infatti in entrambe le fasi di gioco.

    Erlic 5.5: qualche sbavatura in fase di costruzione, per il resto gioca una gara ordinata e lineare fino al tracollo finale.

    (dal 37’ st Tressoldi 5.5: come il compagno non sa bene cosa fare quando il Bologna si accende).
     
    Viti 5: sfortunato, devia in porta il tiro di Zirkzee che porta al primo pareggio dei rossoblù. Peccato perché parte bene ma poi cala nettamente.   

    Doig 6.5: il Bologna non riesce a sfondare sulla sua fascia, diverse le chiusure che non permettono ai padroni di casa di arrivare in porta.

    Lipani 6: senza infamia e senza lode, fa quello che gli chiede l’allenatore senza strafare.

    (dal 14’ st Boloca 5.5: non all’altezza della situazione).

    Thorstvedt 6.5: cinico quando serve, batte Skorupski da pochi metri segnando il gol del momentaneo vantaggio.

    Volpato 7: bel gol del centrocampista che dal limite manda la palla sul sette dimostrando qualità e determinazione.  

    (dal 14’ st Ceide 6: mette minuti sulle gambe).

    Bajrami 6: a volte sembra quasi giocare a nascondino, si nota infatti solo in certi momenti della gara.  Da rivedere.  

    (dal 23’ st Racic 5.5: non porta un grosso contributo in campo).

    Lauriente 6: davanti è il più reattivo, sa come rendersi pericoloso. Non arriva al gol ma è suo l’assist per il gol di Volpato.

    Pinamonti 5.5: ha l’occasione di mettersi in mostra sostituendo Berardi ma non ci riesce del tutto. Ci prova come può ma non incide.  

    (dal 36’ st Mulattieri 6: poco da segnalare).
     

    All.: Dionisi 5.5: nonostante le assenze di Berardi e Matheus Henrique inizialmente se la gioca ad armi pari. Quando il Bologna si sveglia però, nessuno dei suoi riesce a fermarlo.   

    Altre Notizie