37
Dopo la vittoria della Juventus, in casa, contro lo Spezia, oggi in campo il resto della Serie A, in attesa dell'Inter, impegnata domani nella sfida di Parma. Occhi puntati, ovviamente, sulle big, col Napoli che è la prima a scendere in campo in casa del Sassuolo, poi la Roma che va a Firenze, l'Atalanta che attende il Crotone e il Milan che ospita l'Udinese

LE SCELTE - Il Napoli si affida a Mertens là davanti, che sfida Caputo, con De Zerbi che va avanti col suo 4-2-3-1, con Berardi-Lopez-Djuricic alle spalle dell'ex Empoli. L'Atalanta, con Zapata in panchina, prova il tridente Malinovskyi, Muriel, Pasalic, con Ilicic fuori, mentre il Crotone di Cosmi riparte dalla qualità di Messias e Ounas. La Fiorentina, col 3-5-2, affianca Ribery a Vlahovic, mentre la Roma cambia a metà campo, con Villar che lascia spazio a Diawara. ​Il Milan è privo della coppia Ibra-Calhanoglu e si affida a Leao, davanti ai tre trequartista Castillejo, Brahim Diaz e Rebic, l'Udinese, invece, punta sulla fisicità di Llorente.

Sassuolo-Napoli ore 18.30 su Dazn

Sassuolo: Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Berardi, Lopez, Djuricic; Caputo.

Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.

Atalanta-Crotone alle 20.45 su Sky Sport 254

Atalanta: Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Mahele, Freuler, Pessina, Gosens; Malinovskyi, Muriel, Pasalic. 

Crotone: Cordaz; Magallan, Marrone, Golemic; Pereira, Petriccione, Zanellato, Reca; Ounas, Messias; Di Carmine.

Fiorentina-Roma ore 2.45 su Sky Sport 202 e 252

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Quarta; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. 

Roma: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral. 

Milan-Udinese alle 20.45 su Dazn. 

Milan: Donnarumma; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Castillejo, Brahim Diaz, Rebic; Leao. 

Udinese: Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Nestorovski, Llorente.