Commenta per primo

Simone Zaza, attaccante del Sassuolo, parla a SportWeek: "L'Atalanta? Volevo rinnovare, a Bergamo ho passato quattro anni fondamentali non solo dal punto di vista calcistico: sono arrivato adolescente e sono partito che ero adulto. Sono stati i dirigenti a non volermi più, a causa di alcuni comportamenti. Ma se davvero uno crede in te, ti concede il tempo di cambiare. All'Atalanta non è successo. La scelta di cui vado più orgoglioso? Aver lasciato la Samp per la Juve Stabia, in B, a metà stagione, due anni fa".