Commenta per primo

Il Tnas rende noto che l'arbitro unico, Massimo Zaccheo, ha dichiarato inammissibile l'istanza di arbitrato proposta dalla U.S. Grosseto F.C. s.r.l. nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio e posto a carico della U.S. Grosseto F.C. s.r.l. il pagamento in favore della Federazione Italiana Giuoco Calcio delle spese per assistenza difensiva. L'istanza aveva come oggetto la decisione della Corte di Giustizia Federale (rif. C.U. n. 102/CGF del 23 novembre 2012) con cui era stata irrogata a Piero Camilli la sanzione dell'inibizione a tutto il 15 marzo 2013 per i fatti occorsi al termine della gara Grosseto-Ascoli, valida per il campionato Nazionale di Serie B e disputatasi il 3 novembre 2012.