7
La preparazione mentale del calciatore assume un ruolo fondamentale, sia nel professionismo che nel dilettantismo, tanto che sono sempre più frequenti e richiesti dalle società di calcio profili professionali altamente preparati e specializzati in ambito Psicologico e di Coaching, volti ad integrare il loro lavoro con quello dell’allenatore e delle altre professionalità all’interno degli staff tecnici, al fine di collaborare alla valorizzazione del gruppo e del singolo atleta, massimizzando la performance.
Per questo motivo, dopo il successo delle scorse edizioni, ritorna a grande richiesta Il Corso di Alta Formazione in “Psicologia del Calcio e Mental Coaching: Analisi Cognitiva, Emotiva e Comportamentale, Leadership e Comunicazione”, organizzato dalla Scuola di Alta Formazione per il Calcio Elite Football Center, primo polo accademico italiano affiliato CSEN e riconosciuto dal CONI, dedicato alla formazione dei professionisti dell’industria del Calcio. Sono già state fissate le date per l’edizione Autunno 2019 del Corso, che si svolgeranno rispettivamente a Roma (il 21-22-28-29 Settembre) e a Milano (il 9-10-16-17 Novembre).
L’obiettivo principale del Corso è quello di fornire allo studente contenuti teorici e pratici esaustivi, permettendogli di conoscere i principali strumenti e le metodologie di lavoro maggiormente utilizzate dai professionisti del settore, nel modo più completo e funzionale possibile, con un indirizzo pratico ed esaustivo. Il Corso presenta perciò un percorso didattico per lo sviluppo e la specializzazione della figura professionale dello Psicologo e del Mental Coach nel Calcio e per l’aggiornamento in tale ambito di tutti quei professionisti che a vario titolo si trovano a lavorare quotidianamente a contatto con atleti professionisti, dilettanti, nonchè di settori giovanili e scuole calcio (allenatori, preparatori atletici, team managers e dirigenti accompagnatori, staff dirigenziali, fisioterapisti, staff medici e recupero infortunati, procuratori, match analysts, osservatori e talent scouts). Tale varietà di professionalità potranno convivere in aula grazie ad un programma didattico ben studiato e collaudato, suddiviso in moduli di base e moduli avanzati, per soddisfare l’esigenza informativa di profili completamente diversi ma, in questo ambito, complementari.
Allo scopo di rendere il Corso compatibile con l’attività professionale e/o accademica dei partecipanti, lo stesso è articolato su 4 giornate di full immersion in aula per un totale di 32 ore (sviluppate su 2 weekend consecutivi, sabato + domenica), durante le quali gli studenti affronteranno le principali tematiche e i modelli fondamentali maggiormente diffusi della Psicologia e del Coaching mentale, sperimentandone l’utilizzo durante le lezioni frontali, attraverso confronti diretti con il corpo docente composto da professionisti di standing internazionale del settore.
Al termine del Corso, tutti gli studenti potranno effettuare uno Stage con alcuni dei nostri partner e docenti o seguire percorsi di mental training, consulenza e supervisione gratuiti per i propri progetti professionali, in affiancamento e assistenza con professionisti del settore, formatori e docenti di fama internazionale, al fine di applicare praticamente i modelli studiati durante le lezioni frontali e poter acquisire delle competenze immediatamente spendibili sul campo.
Inoltre, la partecipazione al Corso dà diritto a 4 CFU (Crediti Formativi Universitari).
Per consentire ai partecipanti una migliore esperienza didattica a forte contenuto pratico, il numero di posti è ridotto ad un massimo di 30.
Per la selezione, al candidato verrà richiesto di inviare un CV aggiornato e una lettera di presentazione di massimo una pagina. Verranno valutati percorsi di studio ed esperienze professionali.
Per maggiori informazioni sul Corso e/o al fine di candidarti per un posto in aula compila il modulo di richiesta informazioni, presente su: “Psicologia del Calcio e Mental Coaching: Analisi Cognitiva, Emotiva e Comportamentale, Leadership e Comunicazione”