37
Alessio Secco è stato team manager della Juventus tra il luglio del 2000 e il maggio del 2006. In seguito allo scoppio di Calciopoli, a seguito del quale i bianconeri vennero retrocessi in Serie B, venne promosso a direttore sportivo, ruolo che mantenne fino al maggio del 2010. Successivamente ha lavorato per Modena e Padova. L'ex dirigente bianconero ci ha parlato della situazione attuale della Vecchia Signora, tra Serie A e Champions League, oltre che delle recenti polemiche che hanno investito la Juve. 

SCUDETTO - "Con il Napoli sarà una bella sfida. La Juventus è sempre là in alto dov'è stata negli ultimi anni, anche se il Napoli ormai ha colmato il gap rispetto alle passate stagioni e ha acquisito più maturità e consapevolezza". 

CHAMPIONS LEAGUE, CALCIOPOLI E LE PAROLE DI CORDOBA: CONTINUA A LEGGERE L'INTERVISTA A SECCO SU ILBIANCONERO.COM