49
Altri tre punti per l'Atalanta, in una partita ricca di tensione: finisce 1-0 con il Bologna, la rete di Muriel regala agli orobici il 15esimo risultato utile consecutivo che vale il momentaneo sorpasso all'Inter al secondo posto, oltre all'aritmetica certezza di essere tra le prime quattro della Serie A.  Per i rossoblù invece, quinta gara di fila senza successo.

LA PARTITA - Nel primo tempo Duvan Zapata e Pasalic costruiscono alcune buone occasioni, ma la più ghiotta arriva per il Bologna nel finale di tempo: Barrow su punizione, palla sulla traversa e sugli sviluppi dell'azione ancora il gambiano a sfiorare il gol. Il primo tempo, però, balza agli onori della cronaca soprattutto per la furibonda lite tra Mihajlovic e Gasperini, che porta all'espulsione del tecnico nerazzurro, che salterà quindi la sfida con il Milan. Nella ripresa fuori Pasalic per Muriel, che scalda subito i guantoni a Skorupski. E al 63', spacca la partita: assist di Duvan Zapata, Muriel non si fa pregare e scaraventa in rete sul primo palo per l'1-0. Il Bologna prova a reagire, ma è ancora l'Atalanta a flirtare con il raddoppio con il giovane Colley, che si fa ipnotizzare a tu per tu con Skorupski. Ma all'Atalanta basta Muriel: vittoria e momentaneo secondo posto presi.

RIMANETE COLLEGATI AL TERMINE DELLA PARTITA PER LEGGERE IL PEZZO PER 100ESIMO MINUTO DI EMANUELE TRAMACERE