505
L'Inter non si ferma e dopo i 4 gol alla Fiorentina è ancora goleada a Benevento: 5-2 per la squadra di Conte nel recupero del primo turno di Serie A, i nerazzurri restano così a punteggio pieno dopo le due giornate di campionato disputate finora.

LA PARTITA - L'Inter ci impiega meno di mezzo minuto a mettere le cose in chiaro: passano 28 secondi e Lukaku, su assist di Hakimi (alla prima da titolare), insacca per il gol più veloce dei nerazzurri in campionato dal 2005. La squadra di Inzaghi prova reagire, ma prima della mezz'ora di gioco subisce altri due schiaffi: al 25' Gagliardini raddoppia al volo su sponda di Young, passano tre minuti e ancora Lukaku fa doppietta personale e 0-3. Caprari è il più vivo dei suoi e al 34' sfrutta un grave errore di Handanovic in disimpegno per accorciare, ma a spegnere le speranze del Benevento ci pensa Hakimi che al 42' realizza il suo primo gol in gare ufficiale, anticipando un difensore per il comodo tap-in. Nella ripresa l'Inter si preoccupa per Vidal (uscito dal campo zoppicando) e i giallorossi provano a scuotersi con il palo di Moncini, ma la risposta dei nerazzurri di Conte è veemente: Gagliardini sfiora la doppietta personale e colpisce la traversa, Lautaro Martinez non sbaglia e insacca il quinto gol interista. Segna ancora Caprari per l'orgoglio suo e dei padroni di casa, prima della seconda traversa nerazzurra centrata da Eriksen. Finisce così: 5-2 a Benevento, l'Inter si conferma macchina da gol.​