48
Succede di tutto nel primo anticipo della diciannovesima giornata di Serie A, l'ultima del girone d'andata. Al Vigorito, il Torino strappa il pari al 93', rimontando un doppio svantaggio contro il Benevento di Inzaghi. Sorride, dunque, Davide Nicola, all'esordio sulla panchina granata. 

PRIMO TEMPO - Pronti-via e i padroni di casa trovano il vantaggio: sugli sviluppi di un corner, Glik si inserisce nella mischia e firma il vantaggio, ma Giacomelli, richiamato dal Var, annulla per un tocco con la mano. Il primo squillo del Torino è al 26': tiro di Zaza, respinge Montipò. Alla mezz'ora l'episodio chiave del primo tempo: lancio di Viola, Lapadula cade a terra dopo uno scontro con Sirigu e Giacomelli decreta il penalty. Sul dischetto si presenta proprio Viola, al rientro in campo dopo quasi un anno, che spiazza il portiere granata e firma l'1-0.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Benevento trova subito il raddoppio. Al 49' si sblocca Lapadula, che batte Sirigu con un tiro sul primo palo deviato da Rodriguez. Sul ribaltamento di fronte, però, i granata la riaprono con un colpo di testa di Zaza. Al 55' grande giocata di Singo, che con una volée
mancina dal limite dell'area sfiora il pareggio. Il Toro alza i ritmi, due minuti più tardi è Belotti a rendersi pericolosissimo: il suo sinistro viene deviato in maniera spettacolare da Montipò. Il pareggio è nell'aria e arriva al 62', quando Zaza raccoglie un cross di Ansaldi dalla sinistra e, da due passi, firma il 2-2. Giacomelli, però, viene nuovamente richiamato al Var: gol annullato per un fallo di mano di Belotti, che aveva raccolto il pallone prima del compagno. A poco più di venti minuti dalla fine si rivede Daniele Baselli, assente dal terreno di gioco dal 29 febbraio 2020 per la rottura del crociato. Il Torino insiste e attacca a testa bassa: al 70' gol di Belotti, ma Giacomelli annulla subito per corretto fuorigioco. Nel finale Nicola inserisce anche Verdi: a sfiorare il gol è però Hetemaj, pericoloso a dieci dalla fine. All'89' ghiottissima chance per Zaza, che sfiora il palo con un mancino a incrociare. Il Torino insiste, convinto di riuscire ad acciuffare il pareggio: pari che arriva meritatamente al 93'. Assist strepitoso di Belotti, che trova Zaza con un magnifico destro a incrociare: il numero 11, davanti a Montipò, non può sbagliare e firma la doppietta.

Prima gioia, dunque, per Nicola, che strappa un punto prezioso all'esordio. Rammarico, invece, per il Benevento, che trova solo un punto dopo due ko consecutivi. Giallorossi undicesimi a 22 punti, granata terzultimi a 14, gli stessi del Cagliari, momentaneamente a +1 sul Parma e +2 sul Crotone.