172
È Parma-Inter il posticipo della 28a giornata di Serie A. I padroni di casa vogliono restare in scia per l'Europa, la squadra di Conte è terza e vuole tenere il passo di Lazio e Atalanta. Di seguito gli episodi da moviola della partita analizzati dalla redazione di Calciomercato.com:

PARMA – INTER Domenica 28/06 h. 21.45

MARESCA
MONDIN – PRENNA
IV: LA PENNA
VAR: GUIDA
AVAR: VIVENZI

92' - Anche Moses viene ammonito dall'arbitro per perdita di tempo. 

88' - Ammonito Kurtic in un finale di partita nervosissimo. 

86' - Ammonito D'Aversa per proteste nei confronti dell'arbitro. 

85' - Rosso diretto per Kucka, che protesta con Maresca per un presunto fallo nell'azione del gol dell'1-1 dell'Inter. Il centrocampista del Parma non le ha mandate a dire al direttore di gara.

71' - Ammonito Godin per un fallo a centrocampo ai danni di Kulusevski.
68' - Espulso Berni per proteste verso il direttore di gara. 

49' - Ammonito Kucka per proteste nei confronti di una decisione dell'arbitro Maresca.

49' - Ammonito Gagliardini per un duro tackle ai danni di Scozzarella. La decisione è in linea con le precedenti.

37’ - Protestano i giocatori del Parma, soprattutto Kulusevski. L’esterno entra in area di rigore palla al piede e cade a terra dopo un contatto con Barella, l'arbitro è ben posizionato e valuta l'intervento non da rigore. Grandi proteste del Parma, il Var non interviene. Restano molti dubbi, il penalty poteva starci.

30' - Ammonito Dermaku per un fallo non lontano dall'area di rigore del Parma ai danni di Gagliardini.

27' - Ammonito Lautaro Martinez per aver ritardato la battuta della punizione del Parma.

21' - Proteste dell'Inter per un presunto intervento irregolare di Kurtic nell'area di rigore del Parma. Sullo stacco di testa di Godin, Kurtic tocca col braccio largo e l'arbitro viene richiamato dal Var per rivedere l'episodio. Durante la review, sempre dal Var viene segnalata la posizione di fuorigioco di partenza di Godin. Corretta la decisione della squadra arbitrale di non concedere il penalty ai nerazzurri per il precedente fuorigioco di Godin.