2
Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 32esima giornata di Serie A. 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA


BLANCHARD Leonardo (Frosinone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

DE ROON Marten Elco (Atalanta): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

SOUPRAYEN Samuel (Hellas Verona): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.


CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AJETI Arlind (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ASTORI Davide (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
CIGARINI Luca (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

MUNOZ EZEQUIEL Matias (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

QUAISON Robin Kwamina (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

RANOCCHIA Andrea (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ZAZA Simone (Juventus): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

ZIELINSKI Piotr Sebastian (Empoli): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).


AMMENDE A SOCIETA'      

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara tempo, intonato cori insultanti per motivi d'origine territoriale (art. 12, n. 6 CGS); sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sei petardi ed un fumogeno nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.