Calciomercato.com

  • Il Bologna riprende due volte la Salernitana. Arnautovic, altro stop

    Il Bologna riprende due volte la Salernitana. Arnautovic, altro stop

    La Salernitana va avanti due volte, ma il Bologna risponde sempre. Finisce 2-2 all'Arechi tra la squadra di Sousa, al quarto risultato utile consecutivo, e quella di Motta: sblocca Pirola e pareggia Ferguson, Dia riporta avanti i padroni di casa ma Lykogiannis regala il punto in trasferta ai rossoblù. Per gli emiliani anche le tegole Cambiaso e Arnautovic, che entra nella ripresa ed è costretto al cambio per infortunio dopo un quarto d'ora di gioco.

    LA PARTITA - Sousa sceglie Dia come unica punta, mentre Motta lascia in panchina Arnautovic. Le mosse della Salernitana pagano, perché al 7' è già avanti: assist di Candreva, Pirola di testa sblocca per l'1-0. La gioia dei padroni dura però solo cinque minuti, perché Ferguson si avventa sul traversone di Kyriakopoulos e fa 1-1, ritrovando un gol che mancava da novembre. Il Bologna al 21' fa i conti con la sfortuna, si fa male Cambiaso ed è costretto a lasciare il posto a Lykogiannis. Gyomber salva su Moro, Ferguson chiede un rigore per contatto con Bradaric ma arbitro VAR non concedono. Si va negli spogliatoi sull'1-1 e il risultato non cambia in avvio di ripresa, Sousa si gioca quindi la carta Piatek con Dia e i due costruiscono buone occasioni. Sono avvisaglie del gol, che arriva al 64' proprio con Dia, che manda nell'angolino basso e raggiunge la doppia cifra stagionale. Motta manda allora in campo Arnautovic e Orsolini e al 73' arriva il pareggio: Lykogiannis si avventa di testa su un cross dalla destra e fissa il risultato sul 2-2. Il Bologna fa festa ma perde nuovamente Arnautovic, sostituito da Sansone dopo un quarto d'ora dal suo ingresso. L'ultimo sussulto è per un tiro-cross di Sambia, ma il risultato non cambia più: 2-2 all'Arechi, la Salernitana mette un altro mattoncino per la salvezza e il Bologna resta in una buona sistuazione di classifica.




    Altre Notizie