Commenta per primo
Dopo la vittoria dello Spezia nell’anticipo del venerdì contro il Crotone che fa volare i liguri al secondo posto in classifica, si è aperto con una lunga serie di big match al vertice della classifica il programma del sabato della 13esima giornata di Serie B. Il Carpi primo in classifica si annulla 0-0 con il Bologna a confermandosi in vetta ma venendo raggiunto dal Frosinone che si impone 4-1 in casa contro il Trapani grazie alla tripletta di Curiale e al gol di Gucher che annullano il rigore di Mancosu. Cade in casa non senza proteste il Livorno che reclama per il rigore più espulsione di Ceccherini (inesistente) che regala i tre punti dal dischetto al Lanciano. Il Modena di Novellino cade in casa 2-1 in 9 (espulsi Nizzetto e Manfrin) contro l'Avellino, mentre il Perugia riprende la prorpia corsa al Curi imponendosi 2-1 contro la Virtus Entella. In coda il Latina guadagna un punto importante in casa contro il Cittadella mentre è del Pescara lo scatto più importante: 3-1 al Brescia in trasferta e vittoria ritrovata dopo oltre un mese di assenza. Il Catania soffre ma vince 2-1 in casa del Varese mentre la Pro Vercelli cade 2-1 in casa del Vicenza. Lunedì sera il posticipo fra Bari e Ternana dove il tecnico Devis Mangia è chiamato alla vittoria per salvare la panchina.