1
Alle 15 scatta la sesta giornata del campionato di Serie B, con la rivelazione Perugia che conferma l'ottimo momento in casa contro il Brescia. Agli umbri basta l'1-0 di Rodrigo Taddei che si procura e trasfroma il rigore da tre punti. Si fermano invece Carpi e Pro Vercelli. Gli emiliani si fermano 2-0 in casa della Virtus Entella a cui bastano i gol di Cesar e Troiano per la prima vittoria in Serie B. I piemontesi non vanno oltre l'1-1 in rimonta in casa contro il Frosinone che passa nel primo tempo con Ciofani e, in 10 per l'espulsione di Masucci, soccombe al gol di Ronaldo. Goleada a Varese fra biancorossi ed il Trapani con i padroni di casa che chiudono la prima frazione sul 4-0 grazie ai gol di Rea, Neto Pereira, Lupoli (su rigore) e Capezzi, e fermano il pallottoliere sul 5-2 nella ripresa grazie ai gol di Mancosu, Nadarevic (ex dell'incontro) e Barberis. Torna a volare il Bologna, con la nuova proprietà Zanetti, passando al Dall'Ara contro il Cittadella. Agli emiliani basta l'1-0 firmato Laribi dopo soli 50 secondi di giocao. Vince in rimonta l'Avellino che contro il Livorno segna tutti e tre le reti del 2-1 finale: apre nella propria porta Bittante, ma nella ripresa sono Castaldo e Comi a regalare i tre punti e il secondo posto in classifica ai campani. Vince al Braglia il Modena di un espulso Walter Novellino che archivia la pratica Spezia con 2 gol in 2 minuti nel secondo tempo grazie ad una punizione strepitosa di Schiavone e al gol in girata di Granoche. Solo un pari 1-1 fra Latina-Ternana e a reti bianche fra Crotone-Vicenza. La giornata si completa tra domenica e lunedì con i posticipi tra Catania e Pescara e tra Lanciano e Bari.