Calciomercato.com

Serie B: non basta Cheddira, colpo Genoa a Bari. Frosinone campione d'inverno, vincono anche Reggina, Pisa e Cagliari

Serie B: non basta Cheddira, colpo Genoa a Bari. Frosinone campione d'inverno, vincono anche Reggina, Pisa e Cagliari

  • Redazione CM
Non c'è solo la Premier League in questo lunedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano. La Serie B ha in programma tutta la 19esima giornata, a partire dalla gara di cartello che si è disputata dalle 12:30 tra Brescia (appena arrivato Aglietti in panchina) e Palermo, a metà classifica ma con una nobile tradizione anche in Serie A. Una sfida equilibrata, con poche occasioni: è finita 1-1. Tutto deciso in due minuti. Al 50' passano i padroni di casa con Gavazzi, mentre al 52' Segre regala un punto a testa alle due squadre, distanziate da un punto in classifica.

Alle 15 il grosso degli altri match. Basta un gol di Rivas alla Reggina per prendersi i tre punti in casa dell’Ascoli e la momentanea vetta della classifica, in attesa del Frosinone. Vittoria di platino anche per il Pisa: stesso punteggio in casa della Spal e tendenza confermata. I nerazzurri sono tra le squadre più in forma del campionato, stavolta decide Sibilli.

La gara più spettacolare è quella del Penzo. Doppietta di Vazquez per il Parma ma i lagunari rimontano e strappano un 2-2. Buona la prima per il nuovo Cagliari. Con Pisacane in panchina, aspettando Ranieri, è Lapadula ad aprire le danze e Lella a chiuderle: 2-0 al Cosenza.
 
Tutto facile per il Como su un Cittadella alla deriva, finisce 2-0 per i lariani. Successo del Modena in casa del Sudtirol con lo stesso risultato. La sorpresa della giornata invece arriva da Benevento dove i padroni di casa perdono 2-0 con il Perugia di un super Lisi.


Alle 18 si è scritto un pezzettino di storia: Frosinone-Ternana è stata la prima gara diretta non solo da un arbitro donna, ma con una terna tutta femminile: Maria Sole Ferrieri Caputi con Francesca Di Monte e Tiziana Trasciatti come assistenti. La gara è stata un monologo dei ciociari che hanno chiuso 3-0 e si sono riportati in vetta alla classifica in solitaria. 

In serata, la sfida che valeva il terzo posto in solitaria tra Bari e Genoa. In un San Nicola con 50mila spettatori, il Genoa vince 2-1. Non basta ai padroni di casa il gol di Cheddira del momentaneo pareggio. Puscas sblocca subito la gara, poi Gudmundsson segna il gol decisivo nel secondo tempo. 


Altre notizie