Commenta per primo

"E' una contraddizione assoluta che da un lato ci siano premi di valorizzazione per i giovani che giocano e norme che di fatto ci impongono di averne un discreto numero in rosa, mentre dall'altro non possiamo utilizzarli perchè ce li porta via la Nazionale". Il presidente del Siena, Massimo Mezzaroma è scettico sull'applicazione delle norme sull'impiego degli under 21 in serie B. Il riferimento è al fatto che il Siena domenica a Livorno non potrà contare su Bolzoni e Marrone, convocati dall'Under 21 di Casiraghi per il doppio impegno contro Bosnia e Galles. La norma che consentiva di chiedere il rinvio in caso di almeno due giocatori impegnati in Nazionale, in vigore nella passata stagione, è stata abrogata: "In qualità di consigliere  - ha aggiunto Mezzaroma - ho già preannunciato al presidente di Lega Abodi che in futuro mi batterò per far ripristinare la regola che permetteva il rinvio delle partite".