Diego Pablo Simeone conferma che nel suo futuro ci sarà la panchina dell'Inter: "Ho sempre detto che un giorno allenerò l'Inter, la considero un'opzione. Ma hanno un allenatore che sta facendo molto bene e io sto vivendo un momento straordinario all'Atletico. Succederà quando dovrà succedere". 

Le parole dell'allenatore dell'Atletico Madrid, rilasciate alla trasmissione El partidazo, su Cope, seguono di poche ore le dichiarazioni di Natalia Simeone, sorella e agente del Cholo: "Simeone all'Inter? E' solo questione di tempo".

QUANDO? - Già, una questione di tempo. Ma di quanto tempo? Simeone la vede così: "Il 2020 è lontano, mancano ancora due anni". Il 2020 è la data della scadenza del suo contratto con l'Atletico (mentre il contratto di Spalletti con i nerazzurri termina nel 2021), ma uno spartiacque importante potrebbe essere il 1° giugno del 2019, data della finale di Champions League al Wanda Metropolitano di Madrid. Un eventuale successo nello stadio di casa, e la conquista della coppa che Simeone e la sua squadra hanno perso per due volte in finale, potrebbe rappresentare il modo migliore per dirsi addio, anche con un anno di anticipo.