Giovanni Simeone non segna da 51 giorni, da quel 19 settembre in cui è stata recuperata la sfida tra Sampdoria e Fiorentina. Da allora, il centravanti argentino non è riuscito a dare il suo contributo in termini di segnature. Lui, che ha trafitto quasi tutte le big del calcio italiano, ma che invece trova delle difficoltà a sfondare le difese delle cosiddette piccole. Stasera, dunque, ha una doppia occasione, e prima di andare in Nazionale l’obiettivo è quello di mettere il proprio sigillo sulla prima vittoria esterna della Fiorentina in questo campionato. Lo scrive Il Corriere dello Sport.