Commenta per primo
Il tecnico dello Spezia Nenad Bjelica ha parlato in conferenza stampa delle impressioni dal ritiro e degli obiettivi di mercato: "Posso solo complimentarmi con la squadra per quanto fatto nelle prime tre settimane di lavoro. Chi già faceva parte del gruppo conosce la nostra filosofia di gioco e come lavoriamo, quindi è anche più facile per i nuovi adeguarsi ed entrare subito in questa realtà. Stiamo lavorando soprattutto sul 4-2-3-1, ma vogliamo essere camaleontici e poter passare tranquillamente al 4-3-3 o al 4-4-2. Abbiamo una difesa forte con quattro centrali di ottimo livello e sugli esterni grandi giocatori come Migliore, De Col e Milos. In attacco è arrivato Calaiò, che sa essere implacabile dentro l'area: basta guardare il suo curriculum. Oltre alla tecnica, è il carattere che ci ha convinto, perché noi guardiamo sempre al bene di tutto il gruppo. Abbiamo un reparto offensivo duttile, con Nenè, Catellani e Rossi. Mancano pochissime pedine, vogliamo tre giovani e un giocatore esperto per il centrocampo, vedremo dal Rijeka chi arriverà e poi faremo le nostre valutazioni. Radosevic e Misic sono possibilità concrete, ma ci sono quattro o cinque nomi che ci interessano".