4
Adesso è ufficiale: il Tas di Losanna ha sospeso il 'ban', il mercato dello Spezia è sbloccato. Il Tribunale svizzero ha accolto il ricorso presentato dai legali del club dei Platek, dimezzando il ban che aveva colpito il club un anno fa, per presunte vicende legate alla precedente gestione. Da quattro a due sessioni, di cui una già scontata nello scorso mercato invernale. Ma c'è dell'altro: infatti l'unica sessione ancora in piedi è stata sospesa. Dal 1° luglio, i liguri potranno quindi tornare sul mercato. 

Di seguito il comunicato: 

Grazie all’encomiabile lavoro svolto dall’Avvocato Antonio Rigozzi e da tutto il team legale, il CAS di Losanna ha rivisto sostanzialmente la sanzione inflitta dagli Organi disciplinari della FIFA nel luglio 2021, riducendo da quattro a due le finestre di mercato soggette a ban, di cui una già scontata nella sessione invernale della stagione 2021/2022 e una sospesa per i prossimi tre anni. A far tempo dalla prossima sessione estiva di mercato, lo Spezia Calcio sarà quindi libero di concludere i trasferimenti in entrata di nuovi calciatori.

“Accogliamo con soddisfazione la sentenza del CAS; finalmente possiamo lasciarci alle spalle questa vicenda e guardare al futuro con ottimismo e con la consueta voglia di lavorare per il bene dello Spezia Calcio”, le parole del Presidente Philip Platek.