Commenta per primo

Il Procuratore Federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale: «per violazione degli artt. 1, comma 1, 4, comma 3, e 12, comma 3, del Codice di Giustizia Sportiva, per responsabilità oggettiva: la società Bologna F.C. 1909 S.P.A, perchè propri sostenitori, nel corso della gara Bologna-Juventus del 7/03/2012 valevole per il Campionato di Serie A, hanno introdotto ed esposto uno striscione contenente espressioni gravemente oltraggiose, offensive e lesive della dignità del sig. Gianluca Pessotto, dirigente della società F.C. Juventus S.p.A».