Il Corriere Fiorentino propone un focus sull'effetto CR7. Il calcio italiano saprà sfruttare il ciclone Ronaldo o si lascerà travolgere? Se c’è una lezione da cogliere, è che programmando e investendo non solo sui calciatori si può arrivare molto in alto. Nel post Calciopoli la Juventus ha investito prima di tutto in strutture, regalandosi introiti fino ad allora sconosciuti.Così si diventa grandi e la Fiorentina lo sa, basta pensare alla prossima realizzazione del centro sportivo per il settore giovanile, un investimento per cui sono stati stanziati circa 30 milioni di euro e entro fine mese è attesa la decisione finale sull’area dove costruirlo. Poi ovviamente lo stadio, per il quale c’è tempo fino al 31 dicembre per presentare il progetto definitivo. Senza dimenticare i diritti tv, ancora da quantificare. Ma come difendersi dalla Ronaldo mania, anche in città? Tenendo i campioni, come Chiesa, per tenere viva la fiamma del tifo, soprattutto tra i più piccoli. Ma anche con il mercato in entrata: ricordate Mario Gomez?