65
 Szoboszlai e il Milan, prove d'intesa. I contatti tra le parti proseguono spediti e dal club rossonero emerge un cauto ottimismo sul buon esito della trattativa. Per il talento ungherese è pronto un contratto quinquennale da 1,4 milioni più bonus a salire. Ralf Rangnick, che ha un ottimo rapporto sia con Dominik che con il suo agente, è convinto di portare il suo pupillo in rossonero. Presentarsi con uno dei migliori talenti classe 2000 a livello mondiale sarebbe sicuramente il miglior biglietto da visita possibile e di questo ne è consapevole il manager tedesco. 

LA SITUAZIONE - Dominik ha fornito una piena apertura al Milan, ma serviranno ancora dei giorni per trovare un accordo totale sia con il Salisburgo che con i rappresentanti del nazionale ungherese. Probabilmente una decisione definitiva verrà presa a fine mese, con il Diavolo che ha guadagnato la pole e intende difenderla da Psg e Arsenal. Il Napoli non è andato oltre un contatto diretto tra l'agente Esterhazy e Cristiano Giuntoli  andato in scena il 22 ottobre scorso. Gli azzurri sono impegnati sulla trattativa per portare al San Paolo l'attaccante del Lille Osimhen e, allo stato attuale, non hanno approfondito il discorso per Szoboszlai nonostante un forte gradimento. Ecco perché il Milan, dopo esserci andato vicino a gennaio, conta di poter chiudere per il vero grande obiettivo di RalF  Rangnick per il centrocampo.