227
L'Italia, più di tutto. Dominik Szoboszlai lascerà l'Austria a fine stagione, il suo futuro ha ottime chance di essere in Serie A. Le offerte, da Germania e Inghilterra non mancano, ma il centrocampista ungherese sembra aver deciso: vuole il nostro campionato, dove piace a Lazio e soprattutto Milan. Che fa le cose sul serio. "​In questo momento non posso dire nulla sull'interessamento dei rossoneri. Se dovesse andare in porto, significa che era destino" dichiarò in un'intervista a fine aprile, per capire se sarà davvero destino non bisognerà attendere molto.

LA SITUAZIONE - Nonostante l'ufficialità di Rangnick non arriverà in tempi rapidi, qualcosa si muove da settimane. La trattativa è in piedi, per volontà del factotum tedesco, il centrocampista ungherese classe 2000 è la prima scelta del Milan targato 2020-21, che non ha la Champions League ma gli garantirebbe un ruolo di primo piano. Milan che ha, in linea di massima, il sì del giocatore, che ora deve trovare l'accordo con il Salisburgo. La base d'asta è 20-25 milioni di euro, ma come sempre il prezzo lo farà il mercato. Maggiore è la concorrenza, più alto rischia di essere il costo del cartellino. Il 5 luglio termina la Bundesliga austriaca, ​Szoboszlai vuole conoscere il suo futuro prima di andare in vacanza. Si tratta solo di aspettare.