Commenta per primo

Zlatan è super. Ma senza Pato non sarà lo stesso Milan. Lo svedese è l'anima del tridente che a Catania dovrà fare a meno del Papero: lui e Ambro fermi tre settimane.

Zlatan contro l'Auxerre non ha incantato, però è stato decisivo. Alla faccia di chi ama ripetere il ritornello che il fenomeno svedese in Europa segna poco e quasi mai fa reti importanti. In realtà basta analizzare lo score di Ibra in Champions League per scoprire che non è esattamente così: su ventidue gol realizzati, dodici sono stati decisivi.