66

L'attaccante argentino della Juventus, Carlos Tevez ha dichiarato in un'intervista al quotidiano La Repubblica: "Ho bisogno di vincere e la Juve mi ha capito, ora voglio la Coppa ma Baires mi manca. Non ci sono squadre fuori dalla nostra portata, neanche una". 

PASSATO - "Al Manchester City non c'era più fiducia in me e io ho reagito sparendo. Ho sbagliato, ma sono romantico. Guardo Violetta con mia figlia". 

PRESENTE - "Non parlo in italiano, ma qui mi identificano come un leader. Si è leader con una corsa in più. Allegri ci ha dato fiducia. Con il mister ho un patto: con la palla faccio quello che voglio, se si difende penso all'ordine". 

FUTURO - "L'Argentina è casa mia, devo tornarci. Stare lontano dieci anni è dura. Mi mancano mio padre, mia madre e mio fratello. Qui mi hanno trattato bene, ma la mia vita è in Argentina. Voglio giocare per il Boca ancora una volta, quando no so". Calciomercato.com aveva anticipato in esclusiva di un accordo tra Tevez e il Boca Juniors per il prossimo luglio (LEGGI QUI).