53
Theo Hernandez è il simbolo dell'operazione perfetta. Paolo Maldini ne va giustamente orgoglioso come tutta l'area tecnica del Milan, l'obiettivo è di ripartire da acquisti simili e la società in questi giorni ha voluto rassicurare diversi giocatori. Tra questi anche Theo, il laterale mancino che ha conquistato tutti e che in prima persona è entusiasta della scelta fatta: è felicissimo di essere al Milan, si sente amato e considerato come mai prima in carriera, sente di poter dare ancora tantissimo. Insomma, nessuna intenzione di cambiare aria a breve termine.


Ascolta "Theo Hernandez, valutazione stravolta anche col virus: il Milan gli comunica..." su Spreaker.
VALUTAZIONE IN SALITA - C'è di più: anche con la crisi economica che sta creando problemi ai club per il Coronavirus, la dirigenza rossonera non intende abbassare l'asticella del prezzo per il laterale mancino e ne fa una valutazione che tocca i 45/50 milioni per Theo. Stravolta rispetto ai 20 milioni pagati un'estate fa, più che raddoppiata. Ma anche rispetto alle cifre vicine ai 30 milioni che circolano all'estero quando si accosta Hernandez al PSG o ad altre realtà, cifre che non trovano alcun riscontro nell'idea attuale del Milan che non considera Theo cedibile per l'estate e soprattutto non abbassa il prezzo di un centesimo, anzi la convinzione è che tra un anno possa valere anche più di 45/50 milioni. Il Milan gli ha comunicato che è un perno della squadra presente e futura, Theo ha gradito e manda segnali d'amore. In estate ci sarà un muro a fronte di eventuali offerte, chi volesse superarlo negli anni a seguire sa già che per il Milan costa molto caro.