Commenta per primo

A chiedere undici grifoni, coma da coro di Nord, una cinquantina di tifosi della gradinata. Ieri al 'Signorini', dritti fin negli spogliatoi a fine allenamento per un confronto con la squadra. Richiamo a tutti, anche 'anticipo' a chi domenica contro l'Udinese sarà Grifone per la prima volta. Il succo di quanto i circa i cinquanta 'incursori' hanno fatto presente nella pancia di Villa Rostan, passati i cancelli aperti, per 25 minuti: fare vita da atleti e correre, non mollare e non fare figuracce. Reclamo in maniera netta, a giudicare ad esempio dai visi abbattuti di alcuni giocatori al momento dell'uscita dall'impianto.

(Il Secolo XIX)