Commenta per primo
Il Centro di Coordinamento viola club e l’Atf, associazione che raduna i principali club di tifosi gigliati, stanno organizzando un volo charter per Kiev, per seguire dal vivo la Fiorentina il prossimo 16 aprile in occasione della trasferta europea che vedrà gli uomini guidati da Vincenzo Montella contro gli ucraini della Dinamo, nell’andata dei quarti di finale di Europa League. Soltanto nelle prossime ore però si avrà la certezza dell’allestimento di tale volo perché per oggi è attesa la sentenza che pende proprio sulla Dinamo Kiev in virtù del fatto che alcuni ispettori Uefa hanno registrato cori razzisti nei confronti di alcuni giocatori dell’Everton, nel corso della gara di ritorno degli ottavi di finale dello scorso 19 marzo. Infatti si potrebbe profilare una squalifica dello stadio Olimpico di Kiev, anche parziale delle due curve, e dunque l’obbligo di disputa della sfida contro la Fiorentina a porte chiuse. Prosegue nel frattempo la vendita dei tagliandi per le prossime due gare in casa della squadra gigliata, alla ripresa del campionato, il 4 aprile contro la Sampdoria, e per la semifinale di coppa Italia di ritorno contro la Juventus, del 7 aprile, anche se non è previsto per tutti e due i match il tutto esaurito in quanto si viaggia su ritmi molto lenti di cessione dei biglietti per i vari settori del Franchi.