"C’è questo giovane della Fiorentina, Chiesa, che mi sta molto piacendo. E’ un ragazzino, ha appena cominciato, però è molto promettente". A pronunciare questa frase è stato il presidente del Torino Urbano Cairo alla fine dello scorso campionato: una vera e propria dichiarazione di stima nei confronti del giocatore della Fiorentina che sogna, un giorno, di poter aver nelle sua squadra.

Domenica invece lo avrà come avversario del suo Torino e i difensori granata dovranno fare molto attenzione a non concedergli spazi perché, nonostante la giovane età, da un anno e mezzo sta dimostrando di saper essere molto pericoloso. Mentre Chiesa con la sua Fiorentina sfiderà il Torino dalla tribuna lo osserverà, continuando a sognare di portarlo un giorno sotto la Mole.