Così Walter Mazzarri ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta del suo Torino contro il Parma: "Nel calcio moderno bisogna essere concentrati, probabilmente in settimana abbiamo sbagliato tutti a lavorare, io compreso. Non siamo ancora maturi per affrontare tutte le partite nello stesso modo, dobbiamo riflettere. Il Parma ha fatto una grande partita, sembrava che fossero il doppio di noi. Pare quasi che ci divertiamo nel regalare in casa il gol iniziale, non può essere una cosa casuale: dobbiamo riflettere. E' stata una brutta gara, non dobbiamo perdere le nostre caratteristiche".

CAMBI - “Io parlo di 14 titolari, c'è bisogno di cambi: oggi, Parigini a parte, i cambi non hanno risposto. Ma abbiamo sbagliato anche a leggere certe situazioni: abbiamo fatto di tutto per non crossare. Oggi sembravamo sconclusionati, questo ko ci deve servire da lezione. Non deve più succedere".

MERITI AVVERSARI - “L’episodio su De Silvestri? Lasciamo perdere, perché se entriamo in questi argomenti non ne usciamo più. Lasciamo perdere, per favore. Quando giochiamo come oggi, non voglio attenuanti. Il Parma ha giocato meglio di noi, ha meritato di vincere. La sosta sarà più pesante del normale, ci sono davvero rimasto male. Il Parma oggi la prendeva sempre. Noi sembravamo svagati nella circolazione di palla. Con lucidità, avremmo potuto recuperarla, ma è andato tutto storto".