Calciomercato.com

Torneo Abano Terme: 400 giovani al via e oltre mille presenze negli hotel

Torneo Abano Terme: 400 giovani al via e oltre mille presenze negli hotel

Ventidue anni di storia del Torneo Città di Abano Terme significano 22 anni di vita dello sport, di evoluzione delle regole del calcio, di crescita della manifestazione, di incremento del numero di squadre, soprattutto straniere, e di sviluppo di un progetto che ora più che mai giunge ad una strategia che non si ferma alle sole porte delle Terme Euganee.

“Questa giunta comunale di Abano Terme è da due anni parte attiva del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile, - precisa l’assessore allo sport, Angelo Montrone - a fianco del gruppo di lavoro del Consorzio Terme Euganee con il quale condivide l’età anagrafica di inizio mandato, ma soprattutto la passione per lo sport e la ferma convinzione che il legame tra l’attività fisica e la salute perseguibile alle Terme Euganee possa essere una delle carte vincenti per promuovere il territorio”.

All’unisono il consigliere delegato del Consorzio Terme Euganee, Mauro Voltolina: “Le strategie che si stanno mettendo in opera in questa fase sono molteplici ed innovative. Se nella nostra prima edizione, quella del 2012, si poteva fare un maggiore sforzo in termini di ottimizzazione, ora, appreso appieno il potenziale dell’evento, condividiamo l’ottica di sfruttarlo in tutte le sue possibilità”.

Che il Torneo portasse centinaia di famiglie negli hotel è indiscusso: dal 1991 migliaia di Esordienti hanno fatto di Abano la loro casa per una settimana e anche in questa edizione sono 14 gli hotel termali del Consorzio Terme Euganee coinvolti nell’accoglienza delle squadre ( Al Sole, Augustus, Aurora, Bologna, Excelsior, Igea Suisse, Lo Zodiaco, Millepini, Orvieto, Paradiso, Petrarca, Roma, Villa Pace e Verona) e molti quelli che hanno pubblicato offerte dedicate ai familiari nel sito di prenotazioni AbanomontegrottoSì: 

“ Ora siamo orientati ad operazioni di sistema che stimolino il valore consolidato del Torneo stesso – prosegue Voltolina. - Abbiamo iniziato a tessere relazioni commerciali di più ampio spettro entrando in connessione con il mondo dei tifosi tesserati, associati a questi club, con i quali creeremo convenzioni su proposte turistiche di scoperta del Veneto, che ci consentano di proporci ai paesi di provenienza delle squadre.

Le collaborazioni con questi team stranieri, che appartengono anche a mercati per noi inesplorati come il britannico o l’iberico, possono essere messe in risalto anche all’interno delle fiere cui partecipiamo, sfruttandone i blasonati nomi.

D’altronde, se non abbiamo risorse da mettere in campo in partnership ufficiali ed onerose, la moneta da spendere è quella di usare la credibilità conquistata con questo torneo, grazie alle nostre strutture, infrastrutture e all’accoglienza che ci vede da sempre primeggiare. L’imperativo è ora quello di massimizzare ed ottimizzare l’evento, e più che mai di farci trovare pronti di fronte alle richieste che giungono”. 

CALCIOMERCATO.COM SOSTIENE IL TORNEO DI ABANO TERME, CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU'

Altre notizie