Commenta per primo
Sono Milano (Giovanissimi) e Bergamo (Allievi) le rappresentative campioni del Torneo delle Province 2009/2010. Allo stadio “Rigamonti-Ceppi” di Lecco lo scorso sabato sono state disputate, ospiti della locale Delegazione FIGC, le finali del Torneo delle Province. Milano trionfa nella categoria Giovanissimi ai danni di Monza. La compagine meneghina si è aggiudicata il titolo grazie al doppio vantaggio conquistato nella ripresa (12’ st Pratelli, 28’ st Verderio), dimezzato nel finale da Monza su rigore (31’ st Betini). “E’ stato un successo il nostro – ha affermato il Delegato provinciale di Milano della Figc Luigi Dubini – inaspettato. Mai avrei creduto al primo anno da reggente del calcio meneghino di riuscire a trionfare subito con il mio staff al Torneo delle Province. Eppure è successo, merito di un gruppo di lavoro eccezionale e di un manipolo di giocatori di grandi prospettive. Per cui i miei ringraziamenti vanno in primis a Roberto Maggioni, manager delle nostre rappresentative e al tecnico Massimo Pasquetti, che ha profuso un impegno è una costanza senza precedenti per raggiungere questo risultato con la squadra. Ringrazio poi il presidente regionale della Figc, Felice Belloli, perché si è sempre prodigato a livello organizzativo per il successo della manifestazione e all’organizzazione della Figc di Lecco per il gran finale. Un particolare grazie anche al tecnico e alla nostra squadra di Allievi guidata da Orfeo Zanforlin, il quale si è dimostrato un grande professionista. Ho ricevuto tanti complimenti anche dalle istituzioni e dai nostri club che ci hanno fornito i giocatori senza problemi, segno che stiamo tutti remando insieme nella giusta direzione, per una Milano che torna al vertice del calcio giovanile anche a livello federale e di questo ne vado orgoglioso” Fra gli Allievi, invece, si chiude col 2-0 mantovano il primo tempo, mentre nella ripresa i bergamaschi riagganciano i virgiliani portandoli ai supplementari e quindi ai rigori: quattro centri orobici e due errori di Mantova nei primi due tiri dal dischetto consegnano il titolo a Bergamo. Al termine premiazioni sul campo per tutti, presenti anche, oltre ai vertici del CRL, il Sindaco di Lecco Virginio Brivio e il rappresentante della Provincia lecchese Dr. Malighetti.