Commenta per primo

Come scrive Il Tempo, il Tottenham dopo essersi fatto soffiare in extremis Willian dal Chelsea, ora è disposto anche a cedere alle richieste avanzate da Sabatini. 35 milioni il limite minimo imposto dal presidente Pallotta, almeno per rendere (economicamente) meno doloroso l'addio dell'argentino. Con le casse ancora piene, il Tottenham è pronto ad alzare l'offerta di almeno 4 milioni rispetto alla proposta iniziale. Una questione di tempo e nulla più.