2
Il pallone digitale torna a puntare i fari su Londra, capitale planetaria di Fifa 19: al via la eNations Cup (13-14 aprile), il Mondiale dedicato alle selezioni nazionali e una delle ultime tappe delle Global Series di FUT, percorso verso la FIFA eWorld Cup. Una nuova competizione introdotta quest'anno da EASPORTS E FIFA e che prevede la partecipazione di 20 nazioni selezionate per la disponibilità di una squadra nazionale di calcio virtuale consolidata, il resoconto degli eventi di calcio virtuale ospitati dal Paese, lo stato di sviluppo del calcio virtuale, così come la platea di giocatori: proprio come all'ultimo Mondiale reale non parteciperà l'Italia, esclusa per i criteri sopracitati e relegata ai margini del mondo calcistico digitale.







FORMAT - Come funziona la eNations Cup? Ogni squadra partecipante fornisce due giocatori, uno per console (Xbox One e PlayStation 4) che si affronteranno innanzitutto in una fase a gironi (4 gruppi da 5 squadre ciascuno). Ogni scontro tra nazionale si disputerà su tre match: uno 1vs1 su PS4, 1vs1 su Xbox e un 2vs2 finale, per un totale di 9 punti massimi in palio per ogni incontro. Più lungo invece il percorso per la fase knock-out (dai quarti di finale alla finale): due 1vs1 su ogni console, non punteggi aggregati ma tre punti in palio per ogni singolo match; in caso di parità totale si giocherà un terzo match, un 2vs2 deciderà il vincitore. Passeranno due squadre per girone.

PREMI E PUNTI - Uno degli ultimi major della stagione, inevitabilmente la posta in palio sarà ricchissima: 1500 punti per le Global Series a ogni giocatore della nazionale vincitrice, 850 a quelli della seconda, 635 per terzi e quarti posto; alla nazionale campione andranno anche 40mila dollari, 20mila alla seconda, 8mila a terza e quarta.

FAVORITE - Non c'è l'Italia, ma c'è una conoscenza dell'eSports nostrano: per la Svezia su PS4 gioca Simon 'Zimme' Nystedt, player ufficiale della Roma eSports. La sua nazionale (completata BorasLegend su Xbox) sarà impegnata in un girone tosto con due nazionali indicate tra le favorite per arrivare in fondo: la Germania di Megabit (numero 3 al mondo su Xbox) e MoAuba (8 su Psg), ma soprattutto l'Argentina di Yagocai e Nicolas99fc, numero uno al mondo su PS4 (7010 punti nelle Global Series, oltre 2000 punti di vantaggio sul secondo, il belga Stefano Pinna). Da non sottovalutare nel gruppo D la Danimarca di Marcuzo e Ustun, 5° al mondo già campione della Fifa eClub World Cup con il Brondby nel 2018 e vincitore quest'anno della FUT Champions a Singapore.

SFIDA AL VERTICE - Gli occhi però sono tutti sul gruppo A, un girone di ferro con Francia (Maestro, 6° su PlayStation, e DaXe, numero 5 al mondo su Xbox) e soprattutto Inghilterra e Arabia Saudita: si affronteranno infatti i numeri uno e due al mondo su Xbox, F2Tekkz e Msdossary (su PS4 toccherà rispettivamente a FUTWIZTom e TheRoyal). Carrarmato o cannibale, chiamatelo come volete, Donovan Hunt (questo il nome reale di Tekkz) si è abbattuto sul mondo di Fifa 19 come un uragano e ha letteralmente dominato la stagione: 10745 punti nelle Global Series, 4 FUT Champions vinte, conquistata anche la ePremier League con il Liverpool di cui è tifoso e rappresentante; il tutto a soli 17 anni. Guai però a sottovalutare Mosad Aldossary (nome reale di Msdossary): l'anno scorso ha scritto la storia vincendo l'anno scorso alla O2 Arena di Londra, a 18 anni, la prima FIFA eClub World Cup, quest'anno ha portato a casa 3 FUT Champions confermandosi ancora al top della competizione. Il campione in carica e quello indicato da tutti come il suo naturale erede: riuscirà F2Tekkz a spodestare Msdossary già nella eNations Cup e a presentarsi alla Grand Final della eWorld Cup da dominatore assoluto di Fifa 19? C'è un solo modo per scoprirlo: occhi su Londra per una due giorni di fuoco.

@Albri_Fede90