Commenta per primo
Il brasiliano Allan ieri sera ha parlato a Udinese Channel. 'La concorrenza nel mio ruolo è uno stimolo per fare sempre il massimo: per il mister è un problema piacevole l'abbondanza, ha maggiori possibilità di scelta - ha affermato il centrocampista -. Adesso mi sento più preparato e cresciuto rispetto a quando sono arrivato in Italia. Anche fisicamente mi sento più pronto, ho lavorato tanto per arrivare al 100%. Obiettivi? L'Europa League non è impossibile, la qualità per arrivarci c'è, ma pensiamo prima ai 40 punti. Di Natale? Non ci sono parole per descrivere il nostro capitano, per lui parlano i gol. Per Conte è una scelta difficile, ma se lui continuerà a segnare credo che arriverà la sua opportunità anche in Nazionale. Sembra che la palla vada sempre verso di lui: se gli arriva un pallone buono, è gol'.