1

A 90 minuti dalla fine del campionato il tecnico dell'Udinese Francesco Guidolin ha fatto il punto della situazione ai microfoni di Sky Sport. Importanti le dichiarazioni sul suo futuro: "Mi auguro che l'infortunio di Di Natale non sia grave, è uscito dolorante ma l'ho sentito più sereno a freddo, aspettiamo qualche giorno, sono ottimista. Settima vittoria consecutiva? E' un record importante, bellissimo traguardo tagliato quasi in sordina considerando che ci stiamo giocando l'accesso alla prossima Europa League, guido un gruppo meraviglioso. Non era un risultato affatto scontato, è un'impresa entrare in Europa quando i posti a disposizione sono soltanto cinque; i giovani si sono integrati alla perfezione e velocemente, bravo il club a scovare ogni anno profili tra i più interessanti del panorama internazionale. Io al Napoli? Parliamo dei meriti nella crescita dei giovani, non so nulla di questo interessamento. Vedo il mio futuro qui a Udine, è il mio habitat e non ho alcun rimpianto o rammarico. In passato mi sarebbe piaciuto confrontarmi con realtà più grandi, non è vero che non so reggere la pressione, ho deciso di restare a Udine e spero che la società sia d'accordo".