Commenta per primo

 

"Chi ha visto la partita può constatare che quello di oggi è stato un arbitraggio devastante, con quattro- cinque errori letali per noi. Da 27 anni sono alla guida societaria di questa squadra, che non è certamente una super protetta, e non ho mai visto nulla del genere". Tanta amarezza nelle parole del patron Gianpaolo Pozzo che, al termine della trasferta di Verona terminata con il risultato di 2-2, ha commentato la serie di episodi arbitrali sfavorevoli. "Certi arbitri sono un pericolo pubblico: ce sono tre-quattro, gli altri sono decisamente bravi - ha puntualizzato a udinese.it - Quando Braschi mi incontra mi dice sempre di stare calmo, ma come faccio di fronte a giornate come queste? Io comunque volevo soltanto richiamare l'attenzione su un arbitraggio come questo, a livello dilettantesco. Io sono stato un promotore della tecnologia in ambito FIGC. Sbagliare si può, ma questo è davvero troppo".