Commenta per primo
Julio Velazquez, allenatore dell'Udinese, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Chievo: "Pezzella ha avuto un problema muscolare, ma adesso è pronto per stare con la squadra e giocarsi le sue carte se avremo bisogno di lui. Oggi ha fatto un allenamento differenziato e lo staff medico mi ha detto che sta bene. Sono contento per il ragazzo e per la squadra. Behrami è un leader, un esempio per la squadra e per il calcio, giocatori come lui per una squadra giovane come la nostra sono molto importanti. Per me è una persona da 10. Sia Lasagna che Teodorczyk sono una possibilità in più, si sono allenati bene, nonostante qualche piccolo problema fisico. Kevin chiaramente facendo solo due allenamenti non si è preparato del tutto con la squadra, ma sta bene e può esserci. Mandragora è un gran calciatore, l'obiettivo di questa squadra con il nostro lavoro è far rendere al meglio un giocatore nella posizione in cui gioca, la squadra deve giocare bene. Spesso è più importante il compagno di squadra che il giocatore stesso, in precampionato Mandragora con Behrami non ha potuto giocare. È un calciatore con una mentalità positiva, pensa prima alla squadra che a se stesso e quindi non ci sono problemi per quanto riguarda la sua posizione. Il Chievo è una squadra forte, che con la Fiorentina ha preso tanti gol, ma che nelle altre partite ha giocato molto bene, alla prima hanno giocato con la più forte del campionato non demeritando".